From Massimiliano Vessi Homepage

Main: Gioco Della Tria

GIOCO DELLA TRIA

Chiamto anche TIC TAC TOE, filetto, mulino, mulinello, smerello, tris, trex; si trova sul retro della maggior parte scacchiere per la dama.

Noi lo giochiamo con 9 pedine ciascuno. Uno dopo l'altro si mette una pedina su un nodo (angolo o incrocio). Quando si fa una tria (tre pedine in fila sullo stesso segmento) si può prendere una pedina a scelta tra quelle dell'avversario. Quando abbiamo messo tutte le pedine si continua spostandone una a turno. Vince chi lascia l'avversario con due pedine sole.

In Inghilterra è noto come Morris, Mill, Merels o Tic Tac Toe; Mérelles in Francia, Morels in Spagna, Mühle in Germania, Mølle in Norvegia, Luk Tsut Ki in Cina, e così via. L'origine di questo gioco sembra essere molto antica, databile addirittura attorno al 1400 a.C. Esemplari di tavole per il gioco del filetto sono stati ritrovati in tutto il mondo: nelle rovine della città di Troia, siti sepolcrali dell'Età del Bronzo, inciso sulle tavole delle navi vichinghe, nell'Acropoli di Atene, a Mihintale nello Sri Lanka ed anche in Cina. Si ritrova anche menzionato nella prima Enciclopedia dei Giochi della letteratura Europea, commissionata dal re Alfonso X di Castiglia (1221- 1284).

Retrieved from http://www.maxvessi.net/pmwiki/pmwiki.php?n=Main.GiocoDellaTria
Page last modified on September 25, 2009, at 02:17 PM